Grundtvig

now browsing by category

 

Reading Clubs to Overcome Intercultural Divide: Newsletter #3

Il progetto Grundtvig Partnerships “Reading Clubs to Overcome Intercultural Divide” è entrato nella sua fase finale. Con il primo semestre 2015 cominciano a chiudersi i lavori impostati nei mesi precedenti e iniziati a settembre 2013. Nel mese di giugno sarà organizzato il meeting finale a Narva (Estonia). Nel frattempo in ciascun Paese partner vengono realizzati eventi culturali basati sulla lettura con lo scopo della promozione e formazione delle competenze interculturali: i reading clubs e il National Reading Day. Sarà un’occasione di scambio e transnazionalità anche la giornata mondiale del libro proclamata come ogni anno dall’Unesco per il 23 aprile.

È disponibile la Newsletter n°3 del progetto.

Newsletter 3_Pagina_1Newsletter 3_Pagina_2

Interculturalità: circoli di lettura a confronto

Maggio è stata l’occasione per una finestra sull’intercultura aperta a Passo Corese (RI) da Tecnopras e dai suoi partner europei. Dal 14 al 17 maggio, infatti, la ditta ha ospitato nei propri uffici in Via Maestri del Lavoro 26 il secondo meeting transnazionale del progetto Read-Over “Read-Aloud Clubs to Overcome Intercultural Divide”, di cui Tecnopras stessa è capofila.

Collaborano al progetto l’associazione francese Élan Interculturel di Parigi, Narva Public Library di Narva (Estonia) e Association for Development of Educational Resources di Calarasi (Romania). Le tre organizzazioni sono state presenti al meeting con il proprio staff e con alcuni discenti adulti che partecipano alle attività educative organizzate da ciascun partner nel proprio Paese.

Nello specifico il progetto riguarda la creazione di circoli di lettura ad alta voce, che attraverso un percorso di libri di narrativa selezionati sul tema della migrazione e della integrazione di culture diverse, consenta ai discenti – individui adulti nella condizione di immigrati ma anche cittadini ospitanti – di acquisire o migliorare le competenze interculturali che consentano una comprensione reciproca delle differenti culture che interagiscono tra loro nonché la piena inclusione sociale.

Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili al sito www.read-over.eu